MENU
CLOSE
CREATIVE EMOTIONAL JOURNEY – OPERATIONAL APPROACH Creativity at the service of Education

CREATIVE EMOTIONAL JOURNEY – OPERATIONAL APPROACH Creativity at the service of Education è un progetto iniziato nel marzo del 2021 e conclusosi nel febbraio del 2023, coordinato da Sciara Progetti in collaborazione con altri 4 partner europei: ACTION SYNERGY SA (Grecia), Compagnie Duanama (Francia), Creo Común: Facilitando el Cambio (Spagna), VILNIAUS UNIVERSITETAS (Lithuania).

L’idea del progetto è nata in pieno lockdown, dall’unione di artisti e formatori, impegnati da anni in attività educative in vari Paesi d’Europa. Nasce nel contesto della pandemia, durante una particolare esperienza collettiva che ci coinvolge profondamente in tutti gli aspetti della nostra vita, e l’intero territorio europeo e transeuropeo.

Questo progetto mira a capitalizzare le competenze dei vari partner, l’esperienza, i risultati dei progetti precedenti per creare prodotti che consentano agli operatori e organizzazioni, in particolare nei settori culturali e creativi che lavorano con i giovani, di far fronte alla situazione causata dallo scoppio della pandemia covid-19, creando una possibilità di cooperazione tra settori educativi, culturali e creativi.

L’aspetto innovativo, fondamentale per armare gli operatori per affrontare la situazione pandemica, è la dimensione DIGITAL:

  • formato digitale degli strumenti;
  • fruizione digitale dei contenuti;
  • istruzioni per creare contenuti educativi emozionali creativi accessibili online;

Il progetto ha anche una visione a lungo termine e mira a supportare gli operatori anche nella realizzazione di attività miste, coniugando l’usabilità digitale con l’esperienza e le attività dal vivo.
Dalla fine del progetto la piattaforma consentirà una costruzione collaborativa, continuerà ad essere sviluppata con nuovi contenuti grazie alle persone coinvolte, a nuovi utenti e creatori.

Crediamo fermamente che l’esperienza digitale dovrebbe, quando la situazione creerà le condizioni, essere propedeutica ad un’esperienza offline, garantendo la fruibilità di quanto prodotto durante il progetto, anche quando avremo la possibilità di tornare a fare esperienze dal vivo.