Prossimi Appuntamenti

Gio Feb 22
Mi Consumo Ergo Sum
CASTENEDOLO
Lun Feb 26
Mi Consumo Ergo Sum
CREMONA
Lun Mar 12
Mi Consumo Ergo Sum
TORINO - SAN PIETRO IN VINCOLI
Ven Mar 16
Malanova
ZOGNO
Mar Mar 20
Malanova
LONATO DEL GARDA
Ven Mar 23
Malanova
TRENTO - TEATRO PORTLAND
Lun Mar 26
Malanova
FIORENZUOLA D'ARDA - TEATRO VERDI
Mer Mar 28
Mi Consumo Ergo Sum
FIORENZUOLA D'ARDA - TEATRO VERDI
Lun Apr 09
Malanova
PARMA - TEATRO DELLE BRICIOLE
Lun Mag 07
Mi Costituisco
FIORENZUOLA D'ARDA - TEATRO VERDI

Share !

Follow Us

Chopin e l'ipod Nano

Video

Anno 2009
Repliche: 200 in Italia e Cile
Pubblico: 60.000 spettatori
una produzione SciaraProgetti
in collaborazione con Studio Nois
elaborazione testi: Ture Magro, Giuseppe Cerra, Emilia Mangano
cast: Ture Magro
progettazione scena: RM Architettura
produzione video: StudioNois
postproduzione: Bruno Urso, Fabrizio Urso
fotografia video: Giuseppe Consales
regia: Ture Magro

Testo completo

Una gabbia come metafora del nostro mondo, inesorabilmente chiuso. Chi la abita è convinto di comunicare con il mondo intero, tra una chat e una video chiamata, un continuo gridare senza mai sentirsi. Ansia. Ma tra CHOPIN E L’I-POD NANO forse si apre il varco. Spegniamo i telefonini e riprendiamoci noi stessi.
Riflettiamo sui reali costi di questo capriccio, chiacchierando e guardandoci negli occhi. Partendo da alcuni testi di autori vari e da immagini e video multimediali,
regaliamo 60 minuti di lezione e riflessione su alcune delle tematiche che spesso trascuriamo.

Una lezione-spettacolo tenuta da un personaggio un po’ particolare che decide di starsene chiuso in una gabbia di lattine. Tanti video-documentari, e colpi di scena. Uno spettacolo creato per i ragazzi di tutte le età per ricordarci che forse la verità sta in mezzo. Tra un notturno di Chopin e l’I-pod nano. Uno spettacolo fatto di leggerezza e colore, di musica e video, di letteratura e spazzatura, nella speranza tristemente lontana che si apra un varco, fatto di luce, equilibrio e riscoperta di un modo ormai perduto di relazionarsi all’altro.

 

Alcuni messaggi da studenti e insegnanti…

 

Paolo, Catania 2012«bellissimo spettacolo, in un ora siete riusciti a insegnarci molte cose...bravissimi !!»

 

Prof. Ssa Tomasello, Bronte (CT) 2011 «E' stata una gioia conoscervi, siete bravi, anzi bravissimi e sono fiera di avervi ospitato nella mia scuola…»

 

Orazio, Riposto (CT) 2011«Bellissimo spettacolo!!!! Complimenti!!! Video molto commoventi che hanno rubato l'anima di tutti i presenti, tutto amalgamato bene con delle scene comiche che ci hanno fatto capire meglio tutti le situazioni scandalose del mondo nel futuro. FANTASTICO, BELLISSIMO, COMPLIMENTI ANCORA!!! PS: spero che la prof. Fiumara vi inviterà nuovamente al più presto :D

 

Gaia, Fiumicino (RO) 2010 

 « complimenissimi per lo spettacolo di ieri:) un idea fantastica quella di trasmettere dei messaggi forti attraverso il teatro.. bravi bravi bravi:) spero di poter vedere altri spettacoli vostri!!»

 

Gino, Reggio Calabria 2011«Volevo complimentarmi per lo spettacolo di un pò di tempo fa al liceo Volta di Reggio, vi ringrazio davvero di cuore! Complimenti!»

 

Gabriella (genitore) Capo D’Orlando (ME) 2010

«Complimenti lo spettacolo è stato bellissimo, divertente e molto educativo per me e mio figlio non vedo l'ora che torniate…»

 

 

Giuseppe, Giarre (CT) 2011

«"Vivere non significa solamente respirare o compiere sempre le stesse azioni quotidiane, vivere significa compiere uno sforzo maggiore!"
Siete grandi, davvero tanti complimenti :-D»

Navigando sul nostro sito accetti la privacy policy. Il sito utilizza i cookie di terze parti per migliorare il nostro sito e l'esperienza degli utenti. Per sapere di più sui cookies e come gestirli, visita la pagina privacy policy.

Accetto cookies da questo sito.