Prossimi Appuntamenti

Mer Ott 25
Malanova
Cuneo - Teatro Toselli

Share !

Follow Us

Venerdì, 28 Marzo 2014 08:51

Recensione su rappresentazioni Roma marzo 2014

Scritto da 

Riportiamo una recente recensione di Maresa Retica e Massino Stinco che hanno assistito allo spettacolo "Padroni delle nostre vite" a Roma Teatro Arvalia 18 marzo 2014

http://www.ilgrido.org/teatro/schede/padroni_delle_nostre_vite.htm

 

«Un esempio altissimo di teatro civile, un testo che andrebbe letto, studiato e visto in scena da tutti» [teatro.org]

Padroni delle nostre vite”, tratto dalla storia vera di Pino e Marisa Masciari, condensa in azione scenica quasi 15 anni di vita dei coniugi calabresi che, armati solo di coscienza e coraggio, hanno intrapreso e portato avanti una strenua battaglia contro la più spietata e pervasiva delle mafie, la ‘ndrangheta calabrese.

Ture Magro, attore e regista, dialoga con forza e partecipazione con il pubblico e gli attori virtuali presenti su tre schermi, protestando, urlando, rappresentando anche fisicamente la propria battaglia, dapprima contro i mafiosi, poi anche con le spersonalizzanti e cieche strutture statali; queste ultime muovono lui e la famiglia come una semplice pratica burocratica, di fatto negando i più elementari diritti (come quello all’identità). Fino ad abbandonarli di fatto nel momento più critico. Tutti i personaggi secondari (mafiosi, giudici, carabinieri), con abile scelta registica, compaiono esclusivamente in proiezione filmica, privi di consistenza, quasi a sottolineare l’unica realtà materiale (e spirituale) del protagonista schiacciato dagli ingranaggi della criminalità e della politica.

La forza del dramma umano raggiunge con rara efficacia la platea, coinvolgendola emotivamente e interrogandone la coscienza, senza scomodare facili retoriche o esporre tesi politiche. La bravura del protagonista fa invece vivere la vita di un uomo che vuole semplicemente ciò che gli spetta, tanto basta a caratterizzare un dramma di impegno civile. Quanto mai lodevole l’apporto del teatro diretto da Emanuele Faina per rendere accessibile un testo toccante e impegnato, premiato recentemente come “Miglior Spettacolo” al Festival Inventaria 2013 - Teatro Dell’Orologio Roma e vincitore anche del Premio del Pubblico al Roma Fringe Festival 2013, che trascende la dimensione del teatro per diventare vera educazione civica. [maresa retica, massimo stinco]

 

IL VIAGGIO CONTINUA...

Letto 33933 volte Ultima modifica il Venerdì, 28 Marzo 2014 08:59

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Calendario articoli

« Ottobre 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          

Navigando sul nostro sito accetti la privacy policy. Il sito utilizza i cookie di terze parti per migliorare il nostro sito e l'esperienza degli utenti. Per sapere di più sui cookies e come gestirli, visita la pagina privacy policy.

Accetto cookies da questo sito.