Prossimi Appuntamenti

Mar Mag 09
Malanova
IVREA
Mer Mag 10
Malanova
MONTICHIARI
Gio Mag 11
Malanova
DESENZANO
Ven Mag 12
Malanova
CASTIGLIONE
Lun Mag 15
Malanova
LONATO
Mar Mag 16
Mi consumo ergo sum
LONATO
Mer Mag 17
Malanova
OVADA
Sab Giu 03
S.H.O.W. Respect!
FIORENZUOLA D'ARDA
Dom Giu 04
S.H.O.W. Respect!
FIORENZUOLA D'ARDA
Lun Giu 05
S.H.O.W. Respect!
FIORENZUOLA D'ARDA

Share !

Follow Us

Articoli filtrati per data: Agosto 2015

PADRONI DELLE NOSTRE VITE,

VINCITORE DELL' APULIA FRINGE FESTIVAL 2015

PARTECIPA AL FESTIVAL CASTEL DEI MONDI 2015 DI ANDRIA

 

 

23 AGOSTO 2015 ORE 21.00 

AUDITORIUM P. CHICCO ANDRIA

 

 

 

Testo: Ture Magro, Emilia Mangano.

Con Ture Magro.

Attori virtuali: Cosimo Coltraro, Emanuele Puglia, Fiorenzo Fiorito, Gabriele Arena, Stefano Brivio, Rosario Minardi, David Marchese, Alfio Zappalà.

Progettazione scena RM Architettura.

Scenografia set video Andrea Salomon.

Produzione e post produzione video StudioNois.

Fotografia video Giuseppe Consales.

Regia Ture Magro. 

Produzione: SciaraProgetti

 

 

Italia, anno 1994. Pino Masciari, imprenditore tra i più importanti del sud Italia, racconta la sua storia, da quando era bambino e seguiva il padre nei cantieri, a quando avvia la sua azienda, fino al momento in cui decide di non cedere alle richieste estorsive di ‘ndranghetisti e denuncia i suoi estorsori. Registra e fotografa in maniera attenta le minacce ricevute non solo di mafiosi ma anche di politici e, fornendo prove incontestabili, mette in luce un sistema di corruzione diffusa che parte dal piccolo delinquente locale, per arrivare ai livelli più alti della politica italiana. Pino ha 34 anni è sposato con Marisa e i loro due bambini sono nati da poco. Pur di salvare la vita della sua famiglia deve chiudere l’azienda creata con tanto sacrificio e coraggio ed è costretto ad abbandonare la sua terra. Entra nel programma speciale di protezione italiano perché a rischio di morte e vive per anni come un nomade. Pino pretende giustizia e trovando uno Stato impreparato, denuncia la condizione in cui vengono tenuti i testimoni di giustizia in Italia e lotta per fare ritorno nella sua terra. Si presenta a tutti i processi, fa arrestare decine di mafiosi, riuscendo a far incriminare anche alcuni esponenti della politica italiana. Lo spettacolo ci racconta dell’Italia di oggi e delle sue battaglie contro la criminalità organizzata, ci racconta dei suoi cittadini onesti costretti a lottare pur di ottenere i propri diritti.

www.sciaraprogetti.com

Biglietto - intero 8 euro | ridotto 6 euro (fuori abbonamento).

Pubblicato in Blog

Navigando sul nostro sito accetti la privacy policy. Il sito utilizza i cookie di terze parti per migliorare il nostro sito e l'esperienza degli utenti. Per sapere di più sui cookies e come gestirli, visita la pagina privacy policy.

Accetto cookies da questo sito.